Roberto Musso Moda Donna

Roberto Musso, milanese, di italiano ha ben poco: a cominciare dall’università di lingue perfezionata alla Sorbona per finire col suo stile ispirato all’essenzialità e all’eleganza della cultura giapponese.

Roberto Musso si è creato una nicchia di mercato atipica: è uno dei rarissimi casi di “artigiani della qualità” che affianca nei negozi più d’avanguardia i grandi nomi del fashion system.

Ha raggiunto questo posizionamento grazie alla sua originalità e all’accuratezza sartoriale dei dettagli che lo portano a distaccarsi con la sua spiccata personalità sia dalla moda istituzionale, sia da quella più alternativa.

Il Gruppo Barney’s di NY gli ha affidato la consulenza stilistica di una delle proprie private label.

A New York compie un’ulteriore svolta dal punto di vista espressivo: si appassiona ai tessuti dipinti a mano, un nuovo modo di concepire le stoffe.
Inizia così la produzione di abiti interamente decorati a mano con un procedimento di alto artigianato, ognuno dei quali è un pezzo unico, “irripetibile”, il tutto con un’ottica quasi industriale vista la quantità di capi realizzati.

Con questa tecnica si ottengono colori, sfumature, disegni e “imperfezioni” che con una stampa tradizionale non sarebbero possibili.
I colori si rifanno a quelli primari degli antichi kimoni giapponesi: giallo, blu, rosso e bianco sono ben definiti, a volte quasi duri; mentre i motivi sono astratti e minimalisti, ispirati ad elementi naturali come fiori e foglie.

Roberto Musso sfila a Milano con il suo prêt-à-porter durante la Fashion Week.

Abiti e scarpe ricchi di personalità, presentati alla stampa internazionale ed ai più importanti buyers, hanno dato il via libera alla scoperta di un nuovo talento.

Visita il sito ufficiale per i rivenditori e il catalogo prezzi e collezione Roberto Musso autunno inverno 2013 2014 e primavera estate 2014.