Piero Guidi avvia un nuovo «concept» per i propri negozi.  Si comincia da New York, con la sede presente nel quartiere di Soho -  430 West Broadway – dove le clienti che da tanti anni amano gli oggetti con il marchio dei due angeli troveranno atmosfere del tutto nuove.  Nel quartiere della moda, degli intellettuali e degli artisti newyorkesi, il designer famoso per i prodotti «Lineabold» e «Magic Circus»» ha creato un ambiente che combina tradizione e modernità: arredi, luci e spazi architettonici sono un esempio di come il buon gusto italiano possa entrare in simbiosi con lo spirito del luogo.

 

Lo spazio di 400 metri quadrati è stato progettato da Thomas McKay. Il design di McKay è fortemente ispirato al luogo di origine del marchio, Urbino, in particolare al patrimonio di qualità e artigianalità della città. Il design di McKay per il negozio si richiama al rinomato laboratorio dello Studiolo di Palazzo Ducale, riproponendo quelle proporzioni classiche che sono al contempo moderne e capaci di rievocare i fasti della storia rinascimentale di Urbino. Il logo di Piero Guidi, i due angeli abbracciati, simbolo di positività ed esuberanza, sarà ben visibile sulla pavimentazione del punto vendita.

 

Giacomo Guidi (Direttore artistico dell’azienda Piero Guidi) commenta “questo è il nuovo concept di eleganza e raffinatezza che porteremo in tutto il mondo e che sarà la casa dei nostri prodotti. I materiali moderni e classici con cui il negozio è stato realizzato esaltano al meglio la nostra creatività. Inoltre ho scelto New York come città di partenza per questo nuovo progetto d’immagine dei nostri punti vendita perché è la città internazionale con uno spirito unico”.


New York sarà quindi il punto di partenza per una graduale trasformazione dei negozi Piero Guidi sparsi in Cina, Giappone e Hong Kong.